L’arte italiana nell’arredo e l’affresco.

Modello Italiano si propone di instaurare un rapporto nuovo con la progettazione dello spazio abitativo e si rivolge ad una clientela attenta e selezionata.
I nostri prodotti, realizzati esclusivamente in Italia con la vera tecnica dell’affresco, sono eseguiti con i metodi autentici già descritti da Vitruvio, dal Cennini, dal Vasari, e prevedono la preparazione dell’impasto per l’intonaco usando calce spenta e sabbia di fiume e la pittura su supporto ancora bagnato, cioè sul “vero fresco”.

L’affresco è una pittura eseguita con colori impastati e diluiti in acqua, su un muro precedentemente preparato con calce spenta e sabbia. La parola affresco deriva da quella greca υγρός ,che significa umido: Plutarco in Moralia, chiama l’affresco έφ΄ύγροϊς ζωγραφεϊν (dipingere sull’umido); in latino la parola affresco è opus tectorium: Plinio chiama il dipingere ad affresco udo tectorio colores illinere (stendere i colori sull’ intonaco bagnato).
La scoperta delle proprietà della calce come legante è antichissima e risale a vari millenni avanti Cristo. La calce usata per l’affresco, si ottiene dopo la cottura di una pietra calcarea a circa 900 gradi, ottenendo la così detta calce viva che poi viene spenta in acqua per un periodo di tempo variabile. La calce viva, ossia l’ossido di calcio (CaO), viene spenta in acqua provocando una reazione chiamata esotermica,cioè che provoca calore, dove l’ossido di calcio viene trasformato in idrato di calcio (Ca(OH)2). L’idrato di calcio, a contatto con l’acido carbonico dell’atmosfera (carbonatazione) ha il potere di incorporare i colori per assorbimento e di fissarli stabilmente, oltre a fargli acquisire un aspetto di brillantezza, dovuta ai cristalli di vetro presenti nella calcina.

La principale destinazione per l’arte moderna nella Svezia settentrionale. Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18 durante i mesi estivi.

Opere e Giorni

1 Agosto — 1 Dicembre

Teatro delle operazioni

1 ottobre — 1 dicembre

La vita che merito

1 Agosto — 1 Dicembre

Da Signac a Matisse

1 ottobre — 1 dicembre

“I Cyborg, come ha stabilito la filosofa Donna Haraway, non sono rispettosi. Non ricordano l’Universo.”

Le mostre sono prodotte da UMoMA in collaborazione con artisti e musei di tutto il mondo e spesso attirano l’attenzione internazionale. UMoMA ha ricevuto un riconoscimento speciale dal Premio Museo Europeo dell’Anno, ed è stato tra i principali candidati al Premio Museo Svedese dell’Anno e al Premio Museo del Consiglio Europeo.

Diventa un membro e ottieni offerte esclusive!

I membri hanno accesso a mostre e offerte esclusive. L’iscrizione costa $99.99, addebitati annualmente.